Berretti al 3° posto, le riflessioni di Pierpaolo Alderisi a conclusione del girone d’andata

A conclusione del girone d’andata, chiuso al 3° posto alle spalle di Calcio Catania e Trapani a quota 14 punti, frutto di 4 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte, il tecnico della Berretti Pierpaolo Alderisi ha salutato il primo quadrimestre bianconero promuovendo a pieni voti la truppa bianconera.
“Chiudiamo questo girone di andata al terzo posto e credo con pieno merito. La squadra finora è andata oltre le più rosee aspettative anche in considerazione delle premesse iniziali di stagione. Resta un po’ di amaro in bocca per l’errore arbitrale nell’ultima gara in trasferta contro l’Akragas laddove un gol regolare ci è stato ingiustamente annullato (per ammissione dell’arbitro stesso). Con quel gol avremmo chiuso il girone di andata al secondo posto in solitaria alle spalle del Catania. Aldilà di questo, resto abbastanza soddisfatto della crescita individuale che i ragazzi stanno perseguendo e sul piano tecnico tattico e sul piano di maturità personale. Stanno imparando a gestire ed interpretare sempre meglio i vari momenti della gara con intelligenza e personalità appropriate. Sul piano delle scelte individuali durante il gioco mostrano più coraggio nell’assumersi delle responsabilità e migliore capacità di lettura nelle scelte che fanno. Sotto questo aspetto posso affermare che tale processo è definitivamente avviato. Il tempo ed il vissuto che i ragazzi stanno immagazzinando li aiuterà a diminuire gradualmente le percentuali di errore ancora presenti. I risultati tecnici e di crescita premiano i grandi sforzi di questo gruppo ma, anziché appagarci, ci dovranno servire da incentivo per lavorare ancora più duramente e professionalmente.
Mi preme infine sottolineare come in Berretti inizino ad affacciarsi anche alcuni giocatori del 2001, a testimonianza della sinergia tecnica del progetto del settore giovanile della Sicula Leonzio, che oltre il sottoscritto vede protagonisti il nostro Direttore Massimiliano Borbone, il tecnico dell’Under 15 Aldo Musumeci e quello dell’Under 17 Francesco Russo. L’occasione mi è propizia per augurare buone feste anche ai nostri preziosi dirigenti: Martina Costa, Rosario Sgroi, Alfio Demma, Nello Parisi, Nino Serragi, i quali quotidianamente ed instancabilmente si prodigano perché tutte le attività del settore giovanile possano snodarsi al meglio”.

2017-12-21T09:42:40+00:00