Berretti Sicula Leonzio: 2-2 al “Popilbianco” contro il Cosenza, doppietta di Giambianco

Primo pareggio in campionato per i bianconeri guidati da Pierpaolo Alderisi che può ritenersi soddisfatto della prestazione offerta e del risultato maturato al centro sportivo Popilbianco.
“Quando abbiamo cercato le giocate offensive preparate in settimana per allungare la linea difensiva avversaria, siamo riusciti a mettere in seria difficoltà il Cosenza come in occasione del vantaggio. Una volta raggiunto con merito il vantaggio, ci siamo abbassati senza motivo concedendo campo. I due gol subiti nascono tuttavia da una punizione dal limite (invenzione fantasiosa del direttore di gara) e da una palla persa ingenuamente in uscita. Al netto di questi due “regali” episodici, l’avversario non si è mai reso davvero pericoloso, ritrovandosi inopinatamente in vantaggio al termine del primo tempo. Nel secondo tempo, dopo il pareggio, mi è piaciuto l’atteggiamento dei nostri calciatori che hanno cercato con pensiero di gioco comune il gol vittoria non disperdendo quell’equilibrio tattico che ci ha consentito di neutralizzare ogni iniziativa (perlopiù estemporanea) del Cosenza. Dobbiamo lavorare per riuscire a perseguire maggiore continuità di espressione, abbandonando definitivamente quelle paure che non possono e non devono appartenere a giovani calciatori che vogliono raggiungere obiettivi di livello. Ciò nondimeno, rispetto alla trasferta di Rende, ho intravisto, almeno a sprazzi, in ognuno dei ragazzi lo sforzo di mettere dentro la gara quote di personalità e cattiveria. Così si può crescere ancora. Siamo in cammino” conclude il tecnico bianconero.

2017-11-13T16:26:10+00:00