Bianco: “Lavoriamo per tornare quelli delle prime partite”

Ai microfoni della Sala Stampa del Sicula Trasporti Stadium ha parlato il tecnico bianconero Paolo Bianco. Queste alcune delle sue parole: “Dobbiamo migliorare e sappiamo come farlo. Abbiamo lavorato tantissimo ed è un dato di fatto oggettivo che la squadra conclude e crea poco. È venuto meno qualcuno per infortunio, ma il problema non è legato alle assenze. Tante cose ci portano a non fare più quello che all’inizio campionato facevamo, devo essere bravo a far capire loro che se non facciamo certi movimenti non facciamo gol. Arriviamo facilmente nella trequarti avversaria ma poi ci fermiamo li. Io devo trovare le cause e non i colpevoli.

Domani c’è da temere una squadra in salute ed in un momento positivo. Son contento del rientro di Rossetti, ma vorrei spendere due parole per Andrea De Rossi che si portava un problema da 3/4 anni e che adesso ha risolto. Sono convinto che da qua al termine della stagione ci possa dare una grossa mano. La squadra deve entrare in campo per provare a fare i tre punti, se concludessimo l’azione in maniera diversa arriveremo meglio in fase di finalizzazione.

La Sicula Leonzio non è partita con l’ambizione di vincere questo campionato, ma con quella di far meglio dello scorso anno. Tutti dobbiamo avere questa ambizione. Io non ho obiettivi precisi se non questo. Al momento dobbiamo parlare di altro perché la realtà dice altro e ragionano partita dopo partita.

Tutti vanno in difficoltà, ma nelle difficoltà deve venir fuori la squadra, come accaduto anche con il Bisceglie. A Vibo la squadra è andata avanti con nervosismo e forza di inerzia e questo va corretto.

La Sicula Leonzio fisicamente sta bene. Ripa non ha potuto rifiatare sia per età che per struttura fisica non ha mai fatto 3 partite in una settimana. Ripa non è svogliato ma l’abbiamo dovuto tenere in campo più del dovuto“.

2018-10-26T15:58:34+00:00
Privacy Policy Cookie Policy