Campionato Nazionale “Dante Berretti”: Regolamento Fase Finale

In riferimento al Regolamento di cui al Com. Uff. n. 106/L del 19.9.2017, si riportano le modalità di svolgimento della Fase Finale per le società in organico di Lega Pro del Campionato Nazionale “ D.Berretti” – 52^ Edizione 2017-2018.
SOCIETA’ AMMESSE
Alla Fase Finale sono ammesse, in applicazione dell’art. 4 del Regolamento del Campionato Nazionale “D.Berretti”, le prime cinque società di Lega Pro meglio classificate dei sei gironi nella Fase Eliminatoria.
Le 30 società sono ammesse direttamente al turno di Qualificazione della Fase Finale.
GIRONI DI QUALIFICAZIONE
Le 30 società ammesse alla Fase Finale verranno suddivise in sei gironi formati da cinque squadre per ciascun girone, con cinque giornate di calendario e con gare di solo andata.
Pertanto ogni squadra effettuerà due gare interne, due gare esterne ed un turno di riposo.
Il relativo calendario verrà stabilito per sorteggio al termine della Fase Eliminatoria.
Le società classificate al 1° posto di ogni girone di qualificazione più le due migliori squadre classificate al 2° posto tra i suddetti gironi verranno ammesse ai Quarti di Finale.
49/138
Per designare le società ammesse ai Quarti di Finale si terrà conto dei punti in classifica complessivamente acquisiti nei Gironi di Qualificazione.
In caso di parità di punteggio, fra due o più squadre, si terrà conto nell’ordine:
a) della differenza reti;
b) del maggior numero di reti segnate;
c) del maggior numero di reti segnate in trasferta;
d) del sorteggio.
FORMAZIONE DEI GIRONI
I sei gironi di qualificazione, di seguito riportati, sono stati formati con società che hanno disputato la
Fase Eliminatoria in Gironi diversi e con graduatoria diversa.
GIRONE 1        GIRONE 2     GIRONE 3
1^ Girone A    1^ Girone B     1^ Girone C
2^ Girone A   2^ Girone B    2^ Girone C
3^ Girone B   3^ Girone A    3^ Girone D
4^ Girone B   4^ Girone A   4^ Girone D
5^ Girone B   5^ Girone A    5^ Girone D
GIRONE 4         GIRONE 5       GIRONE 6
1^ Girone D     1^ Girone E      1^ Girone F
2^ Girone D    2^ Girone E     2^ Girone F
3^ Girone C     3^ Girone F     3^ Girone E
4^ Girone C     4^ Girone F     4^ Girone E
5^ Girone C     5^ Girone F      5^ Girone E
QUARTI DI FINALE
Le otto società qualificate per i Quarti di Finale si incontrano tra loro in gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta. Le squadre vincitrici dei gironi di qualificazione, ammesse ai Quarti di Finale, saranno raggruppate in due gruppi a carattere vicinorio.
Gli accoppiamenti per i Quarti di Finale sono stabiliti per sorteggio, con l’applicazione del seguente
criterio:
– le due migliori seconde classificate nei Gironi di Qualificazione non potranno incontrarsi con la prima
classificata del medesimo girone.
La società ospitante nel turno di andata dei Quarti di Finale verrà designata per sorteggio.
Modalità di svolgimento
La Fase Finale dei Quarti di Finale si svolgerà con la formula della eliminazione diretta con gare di
andata e ritorno.
Al termine del turno risulterà qualificata alle Semifinali la squadra che avrà ottenuto nei due incontri il maggior punteggio o, a parità di punteggio, la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti nel corso delle due gare. Qualora risultasse parità nelle reti segnate si qualificherà la squadra che avrà segnato il maggior numero di reti in trasferta; verificandosi ulteriore parità si disputeranno due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno.
Qualora nel corso dei due tempi supplementari le squadre avessero segnato lo stesso numero di reti, quelle segnate dalla squadra ospite avranno valore doppio.
Qualora le squadre non avessero segnato alcuna rete, l’arbitro procederà a far eseguire i calci di
rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del calcio” al paragrafo: “Procedure
per determinare la squadra vincente di una gara”.
SEMIFINALI E FINALE
Le gare delle Semifinali e della Finale saranno disputate in una sede da determinare individuata dalla Lega Pro.
Modalità di svolgimento
In caso di parità al termine di ogni singola gara delle Semifinali e della Finale, le squadre disputeranno
due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno. Qualora, al termine del secondo tempo supplementare, il punteggio dell’incontro dovesse rimanere ancora in parità, l’arbitro procederà a fare eseguire i calci di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio” al paragrafo: “Procedure per determinare la
squadra vincente di una gara”.
PARTECIPAZIONE DEI CALCIATORI
Come previsto dall’art. 5 del Regolamento del Campionato Nazionale “Dante Berretti” possono partecipare i calciatori qualunque sia il tipo di tesseramento ed indipendentemente dall’attività svolta in altre manifestazioni ufficiali, nei limiti sotto indicati:
– i calciatori nati dal 1° Gennaio 1999 in poi e che abbiano, comunque, compiuto anagraficamente il 15° anno di età nel rispetto delle condizioni previste dall’art. 34 n. 3 delle N.O.I.F., non essendo il Campionato “D.Berretti” una competizione riservata esclusivamente ai giovani calciatori.
– in ogni gara del Campionato della Fase Eliminatoria e della Fase Finale possono, inoltre, essere
impiegati TRE calciatori “fuori quota” della classe 1998.
SOSTITUZIONE DEI CALCIATORI
Come previsto dall’art.6 del Regolamento del Campionato Nazionale “Dante Berretti”, in via
sperimentale, per la sola stagione sportiva 2017/2018 e in deroga alla vigente regolamentazione in
materia, nel corso delle gare del Campionato “D. Berretti”, comprensivo della fase finale, le società
potranno effettuare fino a cinque sostituzioni di calciatori, utilizzando a tal fine tre interruzioni della
gara oltre a quella prevista tra i due tempi di gioco.
Prima dell’inizio di ogni gara le società devono presentare all’arbitro un elenco massimo di 23 calciatori,
dei quali undici inizieranno la gara ed i rimanenti saranno designati quali riserve.
Le società devono riportare nell’elenco da presentare all’arbitro i numeri di tessera e la data di nascita
dei calciatori che partecipano alla gara compresi i calciatori di riserva; devono essere indicati anche i
nominativi e i numeri di tessera dei dirigenti e degli altri tesserati da ammettere sul terreno di gioco.
I numeri delle maglie dei calciatori dovranno corrispondere a quelli indicati sugli elenchi di gara
consegnati all’arbitro. Tutti i calciatori devono essere identificati dall’arbitro prima di essere ammessi nel recinto di gioco. I calciatori espulsi non possono essere sostituiti con quelli di riserva.
DICHIARAZIONE DI RINUNCIA
La società che rinuncia alla disputa di una gara della Fase Finale (Qualificazione, Quarti di Finale,
Semifinali e Finale) incorrerà nell’automatica esclusione dall’ulteriore partecipazione alla
manifestazione, con conseguente passaggio della squadra avversaria al turno successivo.
Ciò ferma restando l’applicazione delle ammende di cui al Regolamento del Campionato “D.Berretti” .
UFFICIALI DI GARA
Nella Fase Finale gli ufficiali di gara verranno designati dalla Commissione Arbitri Nazionale PRO – (CAN
PRO).
ASSISTENZA MEDICA
Le società ospitanti hanno l’obbligo di far presenziare a ciascuna gara un loro medico sociale che
possa contemporaneamente essere utilizzato sia dalla squadra ospitante, sia dalla squadra ospitata.
Nelle gare della Fase Finale (Semifinali e Finale) entrambe le società hanno l’obbligo di far presenziare il
medico sociale.
RECLAMI
In considerazione del particolare carattere della Fase Finale del Campionato “D. Berretti”, per i reclami
riguardanti la regolarità di svolgimento delle gare, la regolarità dei campi di gioco e quella della
posizione dei calciatori verrà richiesto alla F.I.G.C. il provvedimento di abbreviazione dei termini, ai
sensi dell’art. 33 comma 11 del C.G.S.

2018-01-09T11:34:42+00:00
Privacy Policy Cookie Policy