Giorgio Gianola:” Vittoria netta, evidente il cambio di mentalità”

Inviolata la porta bianconera difesa da Narciso, quarto cleen sheet nelle ultime 7 partite disputate. Merito di tutti e di un pacchetto arretrato che ha ritrovato solidità e armonia con gli altri reparti. Gianola è soddisfatto per la vittoria ottenuta e per il cammino della squadra: “Successo netto e meritato. Abbiamo contenuto, sofferto laddove era dovuto ma nel secondo tempo abbiamo profuso gioco e concretizzato quanto dovuto creando tante palle gol. La partita si è messa in discesa con la rete di Marano perchè il Catanzaro ha cercato il contrattacco e si è esposto alle nostre iniziative. Non abbiamo arretrato il baricentro del nostro gioco e da lì sono arrivati il secondo e il terzo gol. Un plauso davvero a tutti, da chi è sceso in campo dal 1′ a chi è subentrato con grande intensità dando un contributo fondamentale per la vittoria. Non vi sono 11 titolari, fatto lo dimostra che ciascuno dà un contributo importante a partita in corso o appena viene chiamato in causa. Non subire gol è merito di tutti, dagli attaccanti che sono chiamati per primi a fare la fase difensiva passando per i centrocampisti e i colleghi di reparto”.
Un ruolino di marcia davvero entusiasmante per la Sicula Leonzio che ha raccolto 14 punti dei 21 a disposizione. Gianola riconosce al mister il cambio di mentalità:”Giochiamo un calcio propositivo, il mister è stato bravo in poco tempo a infondere la propria mentalità. Logico che fossimo chiamati a dare la nostra disponibilità e i risultati si stanno vedendo, l’obiettivo è archiviare questa vittoria e pensare già da martedì alla sfida contro il Lecce” afferma il centrale difensivo milanese.

2018-02-12T11:30:13+00:00