Le parole di Paolo Bianco dopo il test con l’Equipe Sicilia

La sintesi delle parole dell’allenatore della Sicula Leonzio Paolo Bianco, dopo l’allenamento congiunto con l’Equipe Sicilia. L’intervista integrale, sulla pagina fb della Sicula Leonzio

“Siamo in fase di preparazione – ha detto il mister bianconero – l’uscita dalla Coppa Italia non ci consentirà di fare altre partite ufficiali prima dell’avvio del campionato. E’ stato un buon test nei primi due tempi. La squadra ha fatto bene, la rosa va completata ma sul mercato la società sta lavorando con attenzione. Bisogna individuare i calciatori giusti. Non è facile. Giocatori che hanno voglia di mettersi in discussione e di mostrare cose importanti. La resa del gruppo? Io vorrei tutto e subito. Ottimo test oggi, ma io non mi accontento mai, voglio sempre di più. La mentalità è fondamentale, poi vengono gli altri aspetti, quello tecnico e quello tattico. Andrea D’Amico l’ho valutato in ritiro. E’ un bravo giocatore e ha un senso di appartenenza incredibile. L’ho voluto anche per questo. “Abu” Sidibe è bravo, ma deve correre anche all’indietro e imparare dai più grandi. Il rinvio del campionato danneggia, ma vale per tutti. Non siamo solo noi che ci rimettiamo. Siamo partiti col ritiro a metà luglio, modifichiamo il programma e ridefiniamo tutto per farci trovare pronti. Ringraziamo l’Equipe Sicilia. E’ difficile trovare squadre che rendono performante l’allenamento. Con loro, ci siamo riusciti. Il modulo? Abbiamo dei centrocampisti adatti a giocare a tre ma, lo dico sempre, a prescindere dal modulo contano i principi. Adesso conta anche trovare il ritmo”.

2018-08-08T21:34:56+00:00
Privacy Policy Cookie Policy