Matera – Sicula Leonzio: segui la cronaca LIVE

21^ Giornata – 2^ Ritorno
Matera – Sicula Leonzio 2-0 7′ Maimone, 95′ Casoli.

Matera (3-4-3): Golubovic, Scognamillo, De Franco, Sernicola, Angelo, De Falco, Maimone, Casoli, Dugandzic (73′ Corado, 89′ Dammacco), Giovinco (89′ Salandria), Sartore (80′ Battista). All. Auteri. A disposizione: Mittica, Stendardo.

Sicula Leonzio: (3-4-3): Narciso, Aquilanti (62′ Ferreira), Camilleri, Gianola, De Rossi,  Davì (82′ Cozza), Esposito, Squillace, Gammone (88′ Russo), Arcidiacono (82′ De Felice), Bollino. All. Diana. A disposizione: Ciotti, Granata, Pollace, Monteleone.

Arbitro: Giosue’ Mauro D’apice di Arezzo
Assistenti: Pierluigi Della Vecchia di Avellino e Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore
Ammoniti: Angelo, Dugandzic, De Falco, De Franco, Narciso, Giovinco, De Rossi.
Espulsi: De Rossi al 92′

4′ tiro cross di Squillace dalla sinistra, pallone che sorvola la traversa
6′ Primo angolo del match per la Sicula Leonzio.
7′ contropiede del Matera: Giovinco apre a sinistra per Sartore che offre a Casoli un pallone invitante per il cross in mezzo deviato in corner, con Angelo pronto a raccogliere il pallone in area
7′ GOL DEL MATERA! Sugli sviluppi del corner battuto da Giovinco è Maimone a insaccare sotto porta dopo un flipper in area che aveva visto protagonista Dugandzic con un tiro ravvicinato respinto sulla linea: 1-0 per il Matera!
12′ Ammonito Dugandzic per fallo a metacampo su Camilleri
14′ cross dalla destra deviato in corner da De Franco
15′ sugli sviluppi del corner arriva il tiro dal limite di Esposito, palla sul fondo
17′ terzo angolo per la Sicula Leonzio conquistato da Arcidiacono
19′ corner di Arcidiacono con cross per la testa di Gianola che in area colpisce verso la porta del Matera, palla alta.
20′ contropiede del Matera con De Falco che lancia Angelo in profondità, Angelo entra in area si allunga il pallone e poi cade a terra perchè perde l’equilibrio. L’arbitro lo ammonisce per simulazione.
29′ punizione dai 20 metri di Bollino per fallo su Gammone: palla alta sulla traversa.
33′ Maimone inquadra la porta e sfiora l’angolo alla sinistra di Narciso.
35′ Bollino su calcio di punizione calcia alto dai 25 metri.
38′ Bollino spreca una ghiotta ripartenza mancando dagli 11 metri la botta a rete.
40′ Il numero 10 bianconero scalda i guantoni di Golubovic, attento al diagonale mancino del fantasista palermitano.
42′ Narciso ricorre agli straordinari sventando la conclusione di Sartore.
45′ cross tagliente di De Rossi, Davì buca il pallone all’interno dell’area piccola.
Conclusi i 2′ di recupero le squadre imboccano la via degli spogliatoi sul parziale di 1-0 in favore dei lucani.

Inizia la ripresa!
8′ Giovinco va via sulla corsia di sinistra, assist per Sartore che impegna Narciso in 2 tempi.
10′ De Rossi scatenato sulla destra, assist per Gammone che si inserisce coi tempi giusti spedendo il pallone ad un soffio dai pali di Golubovic.
13′ Arcidiacono non inquadra la porta da posizione defilata sull’out di sinistra.
15′ Acrobazia strappa applausi di Gammone che in rovesciata sfiora il gol del pareggio.
17′ primo cambio tra le file bianconere: Diana opta per un 4-3-3 in corso d’opera con Ferreira che rileva Aquilanti.  La punta in maglia numero 9 va al centro dell’attacco completato da Arcidiacono e Bollino mentre Gammone indietreggia in mezzo al campo.
25′ azione combinata di Esposito e Arcidiacono, cross al bacio del centrocampista napoletano che pesca Ferreira la cui incornata è debole e non crea pericoli a Golubovic.
29′ sponda aerea di Bollino, smanaccia Golubovic decisivo nell’uscita e infortunatosi nell’impatto.
33′ Conclusione sotto la traversa di Gammone, si esalta il portiere sloveno.
39′ Massimo sforzo profuso dalla Sicula Leonzio che non merita la sconfitta per il volume di gioco prodotto e le tante palle gol non capitalizzate.
42′ Narciso provvidenziale con un’uscita che sradica il pallone dalla disponibilità di Corado involatosi tutto solo dinnanzi al portiere bianconero.
45′ Bianconeri all’assalto della porta del Matera: Bollino e Ferreira vicini alla conclusione ma contratti in area di rigore.
47′ Traversa piena di Francesco De Felice che scaglia un destro che batte Golubovic ma che termina la sua parabola nel montante.
Al 48′ De Rossi atterra Casoli e lo stesso numero 27 dagli 11 metri si fa ipnotizzare da un super Narciso che si tuffa correttamente alla sua sinistra.
Al 50′ Casoli in contropiede sigla il 2-0 in una ripartenza concessa dai bianconeri riversati nella metà campo lucana. 
Finale ricco di episodi e decisamente sfortunato per i bianconeri che nel finale hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo per ripristinare invano la parità.

2018-01-05T09:19:00+00:00