La Sicula Leonzio Women comincia il girone di ritorno con il prezioso successo interno sulla Roma XIV Decimo Quarto. Le bianconere si sono imposte per 5-0 sulle capitoline.

Primo tempo sottotono, per le leontine, che devono prendere le misure al grande agonismo delle rivali. Tuttavia Ndiongue e compagne creano più occasioni, mentre Orlando resta praticamente inoperosa. Nei primi dieci minuti sono Finocchiaro e Vitale a rendersi pericolose. La prima spreca un’occasione ghiotta sugli sviluppi di un calcio d’angolo, mentre l’attaccante bianconera cestina due occasioni, entrambe su assist di Ndiongue, la seconda delle quali da posizione favorevolissima.

Le padrone di casa continuano a premere, sfiorando la rete con una doppia occasione per Vitale e Di Mauro, al 23’, e poi con la traversa di Ndiongue su punizione al 30’. Due minuti dopo ecco il vantaggio della Sicula: Vitale conquista palla a metà campo e si invola per vie centrali verso la porta difesa da Riso, siglando l’1-0 con freddezza.

Nella ripresa le bianconere piazzano subito la seconda zampata, ancora con Vitale, brava ad approfittare di una sbavatura dei centrali difensivi avversari per il 2-0. Al quarto d’ora le leonesse colpiscono nuovamente, con Maria Di Stefano che si avventa su una palla vagante nell’area di rigore romana, siglando la terza rete. Le ospiti offrono solo un paio di spunti per impensierire Orlando, al 21’ ed al 27’, in mezzo ai quali arriva il 4-0 della Sicula, con Ndiongue che scherza i centrali capitolini prima di battere a rete. Il quinto gol  lentinese arriva tre minuti dopo: Di Stefano scappa via sulla fascia destra e dal fondo mette in mezzo un pallone che la neo entrata Morgana Russo deve solo spingere in rete di testa, chiudendo, di fatto, il confronto.

Nel post partita mister Scuto analizza la prestazione delle sue ragazze: “L’unica cosa da salvare oggi è il risultato finale, la partita è stata brutta. Abbiamo giocato sottotono ed in settimana cercheremo di capire il perché. Per alcune manca la continuità degli allenamenti, perché i problemi di studio e lavoro condizionano. Purtroppo, però, si finisce per pagare la domenica. Adesso pensiamo al Salento. Sarà una partita tosta, loro sono un’ottima squadra. Punteranno ad arrivare al terzo posto, che noi vogliamo difendere. Andremo li a giocare a viso aperto, come sempre fatto e poi vedremo come finirà”.

Tra le migliori in campo c’è sicuramente Maria Di Stefano, autrice di gol e assist: “Mi sono preparata al meglio  per arrivare a questa gara in buona condizione fisica. Sono contenta della mia prestazione, sia difensiva che offensiva. Ho cercato di dare il massimo. All’inizio eravamo un po’ frenate, poi abbiamo capito che unite e determinate possiamo farcela, come accaduto”.

Tra le marcatrici anche Morgana Russo, autrice della quinta rete: “Il gol per me è stato come una liberazione. Un premio per tutti gli sforzi e l’impegno che metto durante la settimana. Sono molto felice e ringrazio anche la mia “assistman” Maria Di Stefano (ride ndr) “.

 

TABELLINO

 

SICULA LEONZIO WOMEN – ROMA XIV DECIMOQUARTO 5-0

 

SICULA LEONZIO WOMEN: Orlando, Pietrini (Salvoldi), Di Stefano, Signorelli, Saraò (dal 17’ st Ma. Russo), Di Mauro (dal 1’ st Agati), Martella, Finocchiaro, Pennisi (Cinnirella), Ndiongue, Vitale (Mo. Russo). Allenatore: Scuto

A disposizione: Aleo, Conticello, Fazio, Militello.

ROMA XIV DECIMOQUARTO: Riso, Rossi, Monti, De Luca (dal 39 st Rodati), Di Carlo (dal 12’ st Guerrini), Pomponi, Santacroce, Berardi, Di Carlo, Latini, Carnevali.

A disposizione: Iommi, Loddo

 

Reti: Vitale al 32’ e 47’; Di Stefano al 58’; Ndiongue al 70’ e Mo. Russo al 75’.

Ammoniti: Nessuno

Arbitro: Matteo Santinelli di Bergamo