La Casertana si impone al Sicula Trasporti Stadium. Nel primo tempo D’Angelo mette dentro due gol. Fra le due marcature, la Sicula Leonzio meriterebbe anche il pari ma Adamonis è insuperabile. Nella ripresa, poche emozioni prima del tris siglato da Rainone

Sicula Leonzio: Polverino, De Rossi (dal 66’ Gammone), Petta, Laezza, Milesi, D’Angelo (dal 61’ Dubickas), Megelaitis, D’Amico (dal 61’ Esposito), Vitale (dal 66’ Russo), Rossetti (dal 68’ Talarico), Miracoli. All. Torrente

A disposizione: Pane, Talarico, Aquilanti, Giunta, Esposito, Cozza, Palermo, Russo, Marano, Gammone, Dubickas Maugeri

Casertana: Adamonis, Rainone, Pascali, Lorenzini, Blondett, Santoro, D’Angelo, Matese, Vacca, Pinna, Padovan (dal 57’ Zito, dal 80’ Zaccaro). All. Pochesci

A disposizione: Zivkovic, Zito, Ciriello, Mancino, Gonzalez, Genovese, Moccia, Leonetti, Zaccaro

Arbitro: Fontani di Siena. Assistenti: Vettorel di Latina e Greogrio di Bari

Marcatore: 4’ e 45’ D’Angelo (C), 73’ Rainone

Ammoniti:

PRIMO TEMPO

1’ cross da sinistra, Miracoli di testa impegna Adamonis

4’ Casertana in vantaggio: D’Angelo si presenta davanti a Polverino e segna con un esterno destro preciso che si infila nell’angolino nonostante il tentativo del portiere bianconero

11’ Vitale serve De Rossi sula destra, cross sul quale si avventa D’Amico. Grande parata in tuffo di Adamonis

24’ D’amico su punizione impegna ancora Adamonis che respinge bene. Bella sfida fra il numero 10 bianconero e il portiere della Casertana. Sul proseguo dell’azione Miracoli si lamenta per un contatto in area campana

32’ Altra occasione per la Sicula Leonzio. Splendido gesto tecnico di D’Angelo dal limite dell’area e nuova risposta in angolo di Adamonis, autentico protagonista della sfida

45’ Punizione per la Casertana. Tira Santoro, Polverino respinge ma il primo ad avventarsi sul pallone è D’Angelo che mette in rete: 0-2

SECONDO TEMPO

56’ De Rossi cade in area della Casertana, l’arbitro lascia proseguire

Succede poco nella seconda frazione. Torrente prova a cambiare modulo e interpreti inserendo Dubickas, Esposito, Gammone, Russo e Talarico

73’ Triplica la Casertana. Rannone pescato da solo in mezzo all’area stoppa e mette dentro di destro.

74’ Ci prova Miracoli ma trova ancora Adamonis sulla sua strada

Concessi 5 minuti di recupero. Il risultato resta identico fino alla fine