Sicula Leonzio – Paganese: segui la cronaca LIVE

17^ Giornata
Sicula Leonzio – Paganese 0-3 19′ Cesaretti, 57′ Maiorano, 94′ Scarpa.

Sicula Leonzio (4-3-3): Narciso, De Rossi, Gianola, Camilleri, Squillace, Marano (62′ Gammone), Esposito (72′ Cozza), Davì (62′ De Felice), Bollino, Ferreira (72′ Russo), Arcidiacono. A disp: Ciotti, Monteleone, Granata, Aquilanti, Tavares. All: Rigoli

Paganese (4-3-3):  Gomis; Picone, Piana, Meroni, Della Corte; Tascone, Maiorano (64′ Bensaja), Baccolo; Talamo (90′ Regolanti), Scarpa, Cesaretti (86′ Ngamba). A disp: Galli, Dinielli, Pavan, Acampora, Ngamba, Grillo, Negro, Regolanti, Buxton. All. Favo.

ARBITRO: Lorenzin di Castelfranco
Ammoniti: Arcidiacono, Meroni, Della Corte.
Assistenti: Segat (Pordenone) – Massara(Reggio Calabria)
Calci d’angolo: 8-2

Prima fiammata al quarto d’ora per i bianconeri che non concretizzano una buona azione sviluppata sulla destra con Bollino riproposto quest’oggi dal 1′.
Cesaretti calcia sul primo palo di Narciso attento ad arpionare la sfera.
Al 19′ gran numero di Cesaretti che sguscia alla marcatura dei mediani bianconeri e va a calciare imparabilmente alla sinistra di Narciso.
La risposta bianconera è affidata al calcio di punizione di Mauro Bollino che su punizione centra la barriera guadagnando un calcio d’angolo, il secondo della partita.
Al 27′ giocata di Bollino che prepara la conclusione di Arcidiacono che va sull’esterno della rete (non ottimale per il controllo del pallone).
Al 30′ sugli sviluppi di un corner battuto dalla sinistra gran botta di Arcidiacono che riscalda i guantoni di Gomis.
Al 40′ episodio più che dubbio: Arcidiacono viene ammonito per avere accentuato la caduta in area di rigore.
La prima frazione di gioco viene chiusa sul parziale di 0-1 in favore della Paganese che al primo assalto ha violato la porta di Narciso con l’assolo vincente di Cesaretti.

Inizia la ripresa con i medesimi 22 effettivi che hanno chiuso la prima frazione di gioco.
Ospiti vicinissimi al raddoppio con il colpo di testa di Cesaretti pescato dal cross di Scarpa sventato dal tuffo decisivo di Narciso sul suo lato destro.
Cresce il numero di calci d’angolo, latitano le palle gol che possano spaventare i pali di Gomis.
Al 12′ della ripresa raddoppio di Maiorano che a tu per tu con Narciso con freddezza piazza il pallone all’angolino.
Al 16′ Marano guadagna un calcio di punizione dai 18 metri. Arcidiacono dai 18 metri calcia alto sopra la traversa.
Doppio cambio operato da Rigoli al 17′: De Felice e Gammone rilevano Marano e Davì.
Primo cambio operato da Favo: dentro Bensaja in luogo di Maiorano.
Cesaretti sfiora al 23′ il tris preferendo la puntata alla conclusione di precisione.
Ancora cambi per la Sicula Leonzio che inserisce Cozza e Russo al posto di Esposito e Ferreira.
Alla mezzora conclusione alta sopra la traversa di Bensaja.
Botta di Arcidiacono al 34′ neutralizzata in 2 tempi da Gomis.
Sicula Leonzio che prova a dimezzare lo svantaggio con il diagonale di Russo che lambisce i pali di Gomis.
Finisce 0-3, seconda sconfitta consecutiva per la Sicula Leonzio che sprofonda al “Massimino” sul calcio di punizione di Scarpa che batte Narciso sul suo angolo destro.

2017-12-04T12:25:58+00:00