Sicula Leonzio – Siracusa: Segui la cronaca LIVE

IL TABELLINO

SICULA LEONZIO – SIRACUSA CALCIO 0 – 0 

SICULA LEONZIO (4-3-3): Narciso; De Rossi, Camilleri, Gianola, Squillace; D’Angelo (90′ Russo), Davì, Esposito; Bollino (58′ Arcidiacono), Tavares (70′ Ferreira), Gammone.
A disp: Ciotti, Pollace, Giuliano, Monteleone, Ferreira, Russo, De Felice, Granata, Aquilanti, Bonfiglio, Cozza. All: Diana

SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei; Daffara, Magnani, Giordano, Parisi; Spinelli, Palermo; Grillo (70′ Mangiacasale), Catania, Mazzocchi (60′ Sandomenico); Bernardo (60′ Scardina). A disp: D’Alessandro, De Vito, Di Grazia, Mangiacasale, Plescia, Vicaroni, Mucciante, Liotti, Mancino, Toscano. All: Bianco

ARBITRO: Curti di Milano (Zingrillo di Seregno – Graziano di Mantova)
MARCATORI:
AMMONITI: Magnani, Gianola, Esposito, D’ Angelo, Spinelli.
ANGOLI: 5-4

Scorrono senza sussulti i primi 8′ sul cronometro di questo derby tra bianconeri e azzurri.
Prima palla gol per il Siracusa all’ 11′ con la conclusione di Emanuele Catania che sfiora l’angolino alla sinistra di Narciso.
Ospiti pungenti a sinistra al quarto d’ora con la conclusione di Mazzocchi ben neutralizzata da Narciso.
Al 16′ primo tiro operato dai bianconeri con Bollino che non inquadra lo specchio della porta.
Al 20′ tiro in porta di De Rossi respinto coi pugni da Tomei, azione che prosegue e bianconeri che guadagnano un calcio di punizione dai 20 metri. Punizione calciata, un paio di minuti a seguire, da Esposito d’un soffio sopra la traversa.
Giunti al 25′ di gioco, bianconeri attenti a non concedere il campo, azzurri prudenti e pericolosi nelle ripartenze ben sviluppate sulla corsia di sinistra.
Al 29′ cintura su Tavares ignorata dal direttore di gara che non se la sente di accordare il calcio di rigore.
Al 32′ si fa pericolosa la compagine ospite sugli sviluppi di un calcio di punizione: Mazzocchi non arriva a colpire nel cuore dell’area di rigore servito da Grillo.
Al 45′ bianconeri vicinissimi al gol con Gammone la cui conclusione di destro viene respinta da Tomei. Capovolgimento di fronte e azzurri che si presentano con Bernardo a tu per tu con Narciso decisivo nel duello.
Nessun recupero, squadre negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

La ripresa ha inizio con un primo brivido corso dopo una manciata di secondi. Bernardo calcia all’angolino, provvidenziale la respinta di Narciso abile a tuffarsi alla sua sinistra.
Al 4′ ci prova Gammone con un destro a giro che non inquadra lo specchio della porta.
Al 10′ ospiti vicini al gol: tiro cross di Grillo che non viene intercettato da Bernardo a 2 passi da Narciso.
Al 16′ mancino di Squillace neutralizzato in presa sicura da Tomei.
Al 22′ calcio di rigore per il Siracusa. Gianola atterra Scardina, rigore e giallo per il numero 5 bianconero. Dagli 11 metri Emanuele Catania calcia malamente alla sinistra di Narciso.
Al 27′ Scardina ha il tempo per accentrarsi e lasciar partire la conclusione che sfiora l’angolino alla sinistra di Narciso.
Al 33′ corner dalla sinistra battuto da Arcidiacono che mette in seria difficoltà la retroguardia azzurra.
Al 37′ Narciso devìa in angolo l’incornata di Catania.
Finisce 0-0 tra gli applausi del pubblico lentinese che ha apprezzato la prestazione offerta dai ragazzi.

2017-12-17T18:24:45+00:00
Privacy Policy Cookie Policy